…cette lumière est magique!

Sant'Angelo del Pesco. Settembre 2022. © Oreste Di Cristino

Nella parte alta del paese, prima del viale del cimitero, sorge la chiesa della Madonna del Carmelo, molto cara ai santangiolesi perché in essa “fuggitivo e stanco si rifugiò, nel cuore della guerra, il popolo di Sant’Angelo”. È un edificio a tre navate costruito nel XVIII secolo. All’interno, il grande quadro sacro di scuola napoletana, raffigurante l’Assunzione di Maria Vergine in cielo, domina l’altare maggiore. Dipinto nel 1863, è oggetto di profonda venerazione. Vi si possono ammirare, inoltre, una grande croce lignea e la struggente statua del Cristo morto, adagiata in una teca in vetro. Imponente è la scalinata di accesso, interamente realizzata in pietra squadrata a mano.

Sant’Angelo del Pesco, Settembre 2022 – © Oreste Di Cristino

…misteriosa, malinconica, surreale… ma magica, romantica, mistica, poetica, ordinaria e straordinaria nello stesso tempo. Per me talmente bella che non riesco neanche a spiegarmi in che consiste la sua bellezza.

Sant’Angelo del Pesco, Settembre 2022 – © Oreste Di Cristino

E ogni tanto è bene che ricordi a me stesso di essere nato in questo posto.